PIATTI TIPICI MONTANI

                                                        

 

                                                 canèderli in brodo                        

    

                                 Ricetta con brodo di carne.

                                           
 Ingredienti:


                                   2   litri di brodo di carne
                                 40   gr di farina
                               200   gr di pane raffermo
                               100   gr di speck
                                 30   gr di burro
                               150    ml di latte
                                una spolverata di pepe
                                   2 uova di gallina
                                   1 piccola cipolla
                          una spolverata di noce moscata
                                   2 cucchiai di prezzemolo


                                           
Preparazione

In una scodella mettete il pane tagliato a dadini. Sbattete le uova con un pizzico di sale e pepe e aggiungetele al pane insieme al latte. Mescolate e fate riposare per due ore coprendo la scodella con uno strofinaccio.

Mescolate di tanto in tanto il composto in modo tale che tutto il pane si inzuppi ma senza spappolarsi.

Dopo due ore fate un soffritto in olio d’oliva con speck e cipolla, finemente tritati, e il burro. Aggiungete al pane ammorbidito il soffritto, il prezzemolo tritato, la noce moscata e la farina.

Mescolate e fate riposare mezz’ora. Trascorsa la mezz’ora formate con l’impasto palline di 8-10 centimetri di diametro. Se si appiccicano troppo alle mani, bagnate le polpette nell’acqua. Fate rotolare i canederli nella farina.

Quando il brodo bolle, metteteci tutti quanti i canederli e fateli cuocere a fuoco basso per almeno 15 minuti. Quando vengono a galla sono cotti. Potete servirli in brodo o con burro e salvia.

                P.s.: a piacere un po’ di erba cipollina. Squisita!

 

    ----------------------------------------

 

                                  polenta carbonera

    

                                              ricetta

                            ingredienti per quattro porzioni:


                 300gr di farina gialla di Storo (rigorosamente!)

                        20gr di burro(possibilmente di malga)

                                         4 foglie di salvia

                                  300gr di salsiccia fresca

                                        150gr di Spressa

                  1,5 dl di vino rosso (Teroldego o Marzemino)

                                     60gr di Trentingrana

                                                   sale

Riempire un paiolo capiente con 1,3 liti d'acqua e portre ad ebollizione. Fondere il burro in una padella con le foglie di salvia, poi eliminare le foglie ed aggiungere la salsiccia spellata e fatta a pezzetti. Cuocere a fuoco medio e far rilasciare il grasso che successivamente si elimina. Togliere la salsiccia dal fuoco.

Quando l'acqua sarà arrivata a bollore, aggiungere il sale, quindi la farina di mais versata a pioggia. Continuare a rimestare per un'ora circa. Importante, non abbandonatela sul fuoco! Dovrete tenere il fuoco al minimo per evitare che la polenta si attacchi al paiolo. Fare una cavità al centro e mettere la Spressa tagliata a dadini, quindi riprendere a mescolare fino a quando il formaggio non si sarà sciolto completamente. Far una nuova cavità e mettere la salsiccia ed il vino rosso. Mescolare di nuovo e alzare un po' il fuoco. Cuocere ancora per circa 5 minuti.

Rovesciare su un grande tagliere rustico, fare le porzioni coprendole con abbondante Trentingrana.

                   

                                    TUTTI IN MONTAGNA